Good luck my baby

Ranuncoli gialli. La felicità non è un sentimento, bensì uno stato d’animo. I loro fiori vellutati le ricordavano la felicità e che l’aveva provata nel guardarli ogni volta che era sdraiata sui prati in un giorno di sole. Gliela ricordava anche il mughetto mentre con la sua fragilità bucava il pesante manto di neve quando l‘inverno era alla fine. E le nuvole che si lasciavano trasportare dal vento in un cielo terso per andare chissà dove, ma lontano di sicuro.
La magia è felicità, soltanto però se la si ferma il tempo necessario per prendere nota della sua presenza. Altrimenti si dimentica di essere stati felici e cosa ha determinato quell‘inebriante stato d‘animo.
C’era stato un giorno in cui aveva detto a se stessa -Oggi sono felice e non voglio dimenticarlo.
Non l‘aveva dimenticato.
Da allora la parola felicità per lei aveva l‘odore di legno, i colori delle sete indiane e il sapore di una torta alle due del mattino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: